Blender: Software 3D multipiattaforma ed open source




Nella mia cassetta degli attrezzi non può mancare Blender, l'applicativo 3D che non possiede versioni pro a pagamento, in quanto tutti gli sforzi ed investimenti per il suo sviluppo sono incentrati sulla versione open source.


Quest'ultima è pure multipiattaforma, Windows sia 32 che 64 bit, Linux sia 32 che 64 bit, Mac OS X, FreeBSD.
Le versioni per Windows che si possono scaricare dal sito della Blender Foundation sono 2:
  • La prima installabile tramite installer eseguibile (exe);
  • La seconda portabile scompattando dove si preferisce la versione contenuta nell'archizio zip.
Quale estimatore delle versioni portabili di qualsiasi software si parli, io preferisco chiaramente la seconda.
L'applicativo è solo in lingua inglese ed utilizza dei files con estensione .blend, riuscendo comunque ad importare molti altri formati grazie ai molteplici script creati dalla community che lo sviluppa.
Per attivare tutti gli Import già presenti di default nel software selezionare: File > User Prefrences > Addons e spuntare tutte le voci che iniziano per Import-Export.  
Anche per Blender sono disponibili in rete delle risorse di modell 3D gratuiti, alcune delle quali specifiche per Star Trek e Stargate. 

Condividi su: