Julian Subatoi Bashir, il medico di Star Trek DS9




Julian Subatoi Bashir è un personaggio della serie televisiva di fantascienza Star Trek: Deep Space Nine, interpretato dall'attore Alexander Siddig.


Altezza: 1,80 mt 

Fisico: Atletico 

Carriera: 
Uno dei più promettenti ufficiali medici usciti dall'accademia della flotta. 
Già come allievo si era distinto eccellendo e acquisendo una straordinaria fama, tanto da lasciare tutti stupiti quando uscì solo secondo del suo corso accademico, dopo la dottoressa Elizabeth Lens.

Bashir in tuta chirurgica

È uno specialista in medicina aliena, della replicazione biomolecolare e teorico dell'adattamento neuromuscolare. 
E proprio lo studio di ciò, gli ha valso nel 2371 la candidatura al prestigioso Carrington Award alla giovane età di 30 anni. 
Bashir è arrivato su Deep Space Nine con l'eccitazione propria di chi si aspettava grandi avventure da vivere come ufficiale della Flotta Stellare. 
Aveva scelto questo sperduto avamposto invece di un comodo lavoro al Quartier Generale Medico perché era convinto che avrebbe trovato l'azione e situazioni adatte per diventare un eroe; ma era ancora giovane ed inesperto. 
E' stato in seguito scelto come modello per un nuovo tipo di medico olografico di emergenza dal Dottor Zimmerman, l'uomo che ha inventato il MOE, e che ha incontrato personalmente su DS9 per collaborare alla realizzazione. 
Nel 2374 è stato rapito da un agente della Sezione 31, e dopo essere stato sottoposto ad un severo test per verificare la sua lealtà, gli fu offerto di entrare a far parte dell'organizzazione, ma Bashir declinò l'offerta. 

Affetti: 
Genitori: Richard e Amsha Bashir

Bashir ed i genitori

Il primo amore di Bashir è stato una ballerina che si chiamava Palis Delon In seguito è stato innamorato di molte altre donne, per ultima il consigliere Ezri Dax. Inoltre non si separa mai dal suo oresetto di peluche, di nome Kukalaka, il suo primo paziente, più volte ricucito sin dall'infanzia. 
Il padre di Palis, amministratore di un complesso ospedaliero a Parigi, offrì a Bashir il ruolo di capo chirurgo, ma questi rifiutò per arruolarsi nella Flotta Stellare. 
Julian passa spesso il proprio tempo libero con Miles O'Brien, che rappresenta per lui l'ideale di uomo, che ha più volte combattuto ed è stato decorato sul campo. 
Bashir è anche amico di Garak, in quanto affascinato dal misterioso cardassiano e dalle spy stories del XX secolo terrestre in generale. 
Molti dell'equipaggio della stazione DS9 considerano Julian una persona aperta, che non lesina fare una chiaccherata, ma che parla raramente dei suoi famigliari. 
In data stellare 50590 il padre è stato condannato a due anni di carcere perché ha involontariamente rivelato che, appena prima del settimo compleanno, Julian è stato sottoposto nel centro medico di Adigeon Prime ad un trattamento illegale di ricodifica del DNA per colmare alcune lacune di apprendimento che aveva dimostrato frequentando la scuola; tra i potenziamenti introdotti dalla ricodifica del DNA ci sono delle capacità mentali potenziate, un miglior coordinamento tra occhi e mani, potenziamento dei riflessi e della vista.

Bashir ed Ezri

Hobby: 
La sua prima passione non è stata la medicina, ma il tennis. Durante l'Accademia è stato capitano della squadra di racquetball della Scuola Medica e nell'ultimo anno ha persino vinto il campionato di settore. Nel tempo libero si diverte a giocare a freccette con l'amico O'Brien. Altra cosa che condivide con lui è una sfrenata passione per la famosa battaglia della missione di Alamo, tanto da aver creato un programma olografico ed un bellissimo plastico. 

Bevanda e cibi preferiti: 
Thè tarkaleano 
Cucina esotica

Condividi su: